Contributi per la Transizione Digitale ed Ecologica delle MPMI - Bando 2024 della Camera di Commercio di Treviso-Belluno

Il Bando del 2024, promosso dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso-Belluno, offre contributi a fondo perduto per sostenere la transizione digitale ed ecologica delle micro, piccole e medie imprese (MPMI) della regione. Le MPMI, iscritte e attive nel Registro delle imprese, possono beneficiare di aiuti finanziari per l’acquisto di beni strumentali avanzati e l’acquisizione di servizi di consulenza e formazione mirati alla modernizzazione tecnologica e all’efficientamento energetico. Il Bando, con una dotazione finanziaria di € 1.000.000,00, mira a promuovere l’adozione di soluzioni innovative e sostenibili, contribuendo così alla crescita e alla competitività delle imprese locali.

BENEFICIARI

Il Bando di Concorso indetto dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Treviso-Belluno è rivolto alle micro, piccole e medie imprese (MPMI) con sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Treviso-Belluno. Le imprese devono essere iscritte e attive nel Registro delle imprese e in regola con il pagamento del diritto annuale.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Gli interventi ammissibili riguardano l’acquisizione di beni strumentali e servizi finalizzati alla doppia transizione digitale ed ecologica. Le misure previste includono l’acquisto di beni strumentali tecnologicamente avanzati e l’acquisizione di servizi di consulenza e formazione per l’implementazione delle tecnologie Impresa 4.0 e per l’efficientamento energetico.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili sono suddivise in due Misure:

  • Misura 1: Acquisto di beni strumentali elencati negli allegati A e B della legge n. 232/2016, inclusi software per il monitoraggio e l’efficienza energetica.
  • Misura 2: Acquisto di servizi di consulenza collegati alle tecnologie 4.0 e servizi di consulenza e formazione per la transizione ecologica, inclusa la formazione per qualificare Energy manager.

INTENSITA' DEGLI AIUTI

Il contributo massimo è pari al 50% della spesa ammissibile, al netto di IVA e altre imposte. Inoltre, è possibile ottenere un incremento del contributo del 5% per le imprese con “Rating di Legalità” e un ulteriore 5% per quelle con “Certificazione della parità di genere”. Questi incrementi sono cumulabili.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO AGEVOLATO

Il fondo complessivo del Bando è di € 1.000.000,00. I contributi a fondo perduto sono erogati con i seguenti limiti:

  • Misura 1: Contributo massimo di € 25.000,00 con una spesa minima di € 5.000,00.
  • Misura 2 (a e b): Contributo massimo di € 5.000,00 con una spesa minima di € 1.200,00.

L’importo massimo del contributo erogabile per impresa è di € 35.000,00.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande devono essere presentate dal 19 giugno 2024 al 27 settembre 2024, esclusivamente in modalità telematica tramite il portale http://webtelemaco.infocamere.it. Le richieste devono essere accompagnate dalla documentazione specificata nel Bando e firmate digitalmente dal legale rappresentante o titolare dell’impresa.

Vuoi saperne di più su come richiedere il bando?

Compila il modulo e ti contatteremo