Finanziamenti Regionali per la Produzione Audiovisiva in Veneto

La Regione Veneto ha lanciato un bando per sostenere le imprese cinematografiche italiane ed europee nella produzione e post-produzione di opere audiovisive. L’iniziativa mira a valorizzare le professionalità tecniche e artistiche locali, promuovendo il patrimonio culturale e paesaggistico del Veneto. Le domande possono essere presentate in due finestre temporali: dal 7 maggio al 18 giugno 2024 e dall’8 ottobre al 19 novembre 2024.

BENEFICIARI

Il bando è destinato alle PMI del settore cinematografico iscritte al Registro delle Imprese con codice ATECO 59.11.

INTERVENTI AMMISSIBILI

Sono finanziabili opere audiovisive realizzate in tutto o in parte in Veneto, suddivise in due tipologie:

  • Tipologia A:
    • Lungometraggi di finzione con durata minima di 52 minuti.
    • Serialità (finzione, documentaria, docufiction) con durata complessiva minima di 90 minuti.
    • Animazione: lungometraggi e serialità di animazione con durata minima di 30 minuti.
  • Tipologia B:
    • Documentari con durata minima di 30 minuti.
    • Cortometraggi (short) di finzione, animazione e live action con durata massima di 30 minuti.
    • XR (Realtà Estesa): VR, AR, MR.

SPESE AMMISSIBILI

Le spese ammissibili includono:

  • Personale tecnico e artistico del settore audiovisivo residente in Veneto.
  • Professionisti e lavoratori autonomi con partita IVA del settore audiovisivo, tecnico o artistico residenti in Veneto.
  • Servizi esterni e noleggio di beni connessi con il piano di produzione da parte di soggetti residenti o aventi sede operativa in Veneto.
  • Affitto di teatri e location.
  • Ospitalità ricettiva delle maestranze e figure professionali.

INTENSITA' DEGLI AIUTI

Il contributo a fondo perduto è erogato con le seguenti intensità:

  • Tipologia A: 45% della spesa ammessa, fino a €353.250.
  • Tipologia B: 60% della spesa ammessa, fino a €51.000.

CARATTERISTICHE DEL FINANZIAMENTO AGEVOLATO

  • Spesa minima ammissibile: €200.000 per Tipologia A, €20.000 per Tipologia B.
  • Dotazione finanziaria: €4.000.000, suddivisi in €3.600.000 per Tipologia A e €400.000 per Tipologia B.
  • Modalità di pagamento: anticipo del 40% e saldo su rendicontazione.

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande possono essere presentate in due finestre temporali:

  • Prima apertura: dalle ore 10:00 del 7 maggio 2024 alle ore 17:00 del 18 giugno 2024.
  • Seconda apertura: dalle ore 10:00 dell’8 ottobre 2024 alle ore 17:00 del 19 novembre 2024.

Vuoi saperne di più su come richiedere il bando?

Compila il modulo e ti contatteremo